Caritas: aule del catechismo usate per offrire la colazione agli immigrati, genitori ritirano i figli…

Niente più lezioni di catechismo finché offriranno la colazione agli immigrati della zona. La protesta è scoppiata a Como nella parrocchia di San Giuseppe, dove un gruppo di genitori ha deciso di non mandare più i propri figli a seguire il Catechismo negli stessi locali in cui al mattino la Caritas fornisce la colazione ai migranti. A preoccupare i genitori sono le condizioni igieniche che il parrocco e i responsabili della Caritas dovrebbero garantire per permettere l’uso dei locali ai bambini, dove aver usato quegli stessi ambienti come refettorio.

Come riporta il Giorno, il problema esiste ed è lo stesso presidente della Caritas locale, Roberto Bernasconi, a confermarlo: “Ci sono dei malumori, ma abbiamo confermato che la struttura resterà sempre pulita. La prossima settimana in occasione delle messe spiegheremo anche l’iniziativa”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*